Tutto quello su cui è necessario essere correttamente informati a proposito di questa disciplina della medicina. Quasi il 20% della popolazione ha almeno un disturbo psichiatrico, la maggior parte di questi possono essere ben curati e una buona cura migliora la qualità di vita della persona affetta.

martedì 13 gennaio 2009

FOLLIE DEL TRAFFICO E PENSIERO POSITIVO


Stamattina sul solito percorso verso Milano sulla superstrada da Lecco 10 km di coda fino a Monza per scoprire che l'incidente era avvenuto sull'altra corsia tra un camion ed un autobus.


Potenza dell'umana curiosità! o per dirla con Cloninger la dimensione temperamentale del Novelty Seeking..


Come non essere vittime delle emozioni negative che spontaneamente in circostanze del genere ti fanno venire sulle labbra gli epiteti più coloriti?


Almeno in due modi:


Da lì in avanti si è potuto raggiungere il centro di Milano con la stessa rapidità dei giorni di ferragosto, e dal momento che su quella strada a quell'ora la coda la trovi dopo di solito, il ritardo totale è stato solo di 20 minuti (tempo di percorrenza dei 20 km 80').


Per come funziona il cervello umano questa curiosità è l'espressione più bassa e primitiva del bisogno di fare sempre nuove esperienze che spostano in avanti i confini della nostra ignoranza.


Una sorta di scotto da pagare, insomma..


"... Non vogliate negar l’esperienza di retro al sol, del mondo sanza gente.Considerate la vostra semenza fatti non foste a viver come brutima per seguir virtute e conoscenza"(Dante Alighieri, Divina Commedia, Inferno canto XXVI, 116-120)

1 commento:

vincenzo ha detto...

Novelty seeking, sono d'accordo. Chissà però se non c'entrano anche i neuroni specchio. Chissà che quel moto di curiosità non abbia in qualche modo a che fare con l'immediato, e spesso inconsapevole, bisogno di "entrare in risonanza" con chi sta vivendo una situazione di disagio, come l'essere vittima di un incidente. In quel caso, forse, questa curiosità potrebbe non essere solo un scotto da pagare di cui vergognarsi un pò, ma anche aver a che fare, seppur da lontano, con "virtute e conoscenza".
Complimenti per la sua iniziativa, la seguo con piacere ed interesse.